Giocattologia

di

Vincenzo Capuano

Mursia

Giocattologia - Bookrepublic

Giocattologia

di

Vincenzo Capuano

Mursia

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

Giocare è un fatto serio e la vita stessa può essere vissuta e interpretata da un punto di vista ludico, stravolgendo certezze e dati acquisiti, come in una sorta di personale sperimentazione del sé e del mondo.
La Storia del giocattolo è la più «politica» delle discipline. I giocattoli sono simboli, modelli e metafore, ci raccontano chi siamo stati e che cosa siamo diventati, nel pubblico e nel privato. Ci interpellano su che mondo stiamo lasciando a chi verrà dopo di noi. Lo fanno da un punto di vista «privilegiato», quello della riflessione sull’infanzia, condizione di cui tutti facciamo esperienza. Le differenze e gli stereotipi di genere, il tempo, il sacro, la realtà virtuale, il corpo, la moda, i social, le dipendenze: questi e altri i temi dell’universo ludico nel quale siamo immersi.

Vincenzo Capuano è nato e vive a Napoli. Da sempre impegnato nei movimenti in difesa dei diritti civili e sociali, insegna Storia del giocattolo alla facoltà di Scienze della Formazione Primaria dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. La sua collezione di giocattoli antichi è considerata tra le più importanti in Europa e dal 2011 ha dato origine al Museo del Giocattolo di Napoli.

Dettagli

Dimensioni del file

715,0 KB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788842562368

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.