Roma quanta fuit ipsa ruina docet: allegorie di Roma in alcuni disegni di Luis Moya

di

Javier García-Gutiérrez Mosteiro , Carlos Montes Serrano

Gangemi Editore

Roma quanta fuit ipsa ruina docet: allegorie di Roma in alcuni disegni di Luis Moya - Bookrepublic

Roma quanta fuit ipsa ruina docet: allegorie di Roma in alcuni disegni di Luis Moya

di

Javier García-Gutiérrez Mosteiro , Carlos Montes Serrano

Gangemi Editore

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Nell’archivio storico della Universidad de Navarra è conservata una collezione di disegni realizzati dall’architetto Luis Moya Blanco per essere stampati sugli auguri che, anno dopo anno, dal 1947 al 1989, inviava ai suoi amici in occasione del Natale. La collezione costituisce l’opera di una delle personalità più importanti dell’architettura spagnola della metà del secolo scorso. Attraverso l’interpretazione di questi disegni del profondo valore iconografico è possibile scoprire, nell’opera progettuale e grafica di Luis Moya, la fascinazione nei confronti di Roma e dell’Antichità classica.

Dettagli

Dimensioni del file

1,8 MB

Lingua

ita

Anno

2019

Isbn

9788849242904

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.