Riflessioni sul mentire. A partire da una rilettura della vecchia polemica tra Kant e Constant

di

Marina Lalatta Costerbosa

Gangemi Editore

Riflessioni sul mentire. A partire da una rilettura della vecchia polemica tra Kant e Constant - Bookrepublic

Riflessioni sul mentire. A partire da una rilettura della vecchia polemica tra Kant e Constant

di

Marina Lalatta Costerbosa

Gangemi Editore

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Questo saggio analizza la questione della menzogna da un punto di vista filosofico. Questo si concentra sulla famosa controversia tra Kant e Costant cercando di enucleare la complessa tipologia di argomenti che i due filosofi elaborano per condannare (Kant) o difendere (Constant) la menzogna. Sul piano di questo confronto l'autore riconosce un elemento comune: il rifiuto morale e politico dell’arbitrarietà.

Dettagli

Dimensioni del file

215,0 KB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788849252941

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.