«Restituiamo la Storia» - dal Lazio all'Oltremare - Bookrepublic

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 18,99

Descrizione

A distanza di quasi un secolo dalla fondazione delle prime città italiane in Africa e nel bacino del Mediterraneo, il quadro della vicenda urbanistica dell'Italia coloniale non solo pecca di aggiornamento critico ma, nonostante la sterminata bibliografia e la straordinaria documentazione spesso inedita, è in buona parte ancora da interpretare. Fra le principali cause di questa omissione, la dispersione del corpus documentario in vari archivi - sia pubblici sia privati, disseminati nel nostro Paese - che costituiscono dei veri e propri depositi di storia perduta o, più semplicemente, dimenticata. Tale circostanza, oltre a rendere obiettivamente difficile la consultazione delle fonti documentarie, ha finora impedito una lettura sistematica di questa particolare vicenda della nostra storia urbanistica alla quale hanno concorso, con pari impegno, tecnici di varia provenienza: dagli specialisti del Genio militare ai funzionari del Genio civile e dei Lavori pubblici alle figure di primo piano dell'architettura e dell'urbanistica italiana degli anni Trenta. "Restituiamo la Storia" - che con questo volume inaugura le sue pubblicazioni - è quindi un lavoro di analisi e rivalutazione dei modelli urbanistici esportati dall'Italia in epoca coloniale, per riscoprire il contributo fornito allo sviluppo delle città in terra d'Oltremare. Il volume è a cura di Sergio Zevi con saggi di: Lucio Carbonara, Vincenzo De Meo, Lucilla Less, Maria Emanuela Marinelli, Giuseppe Occhipinti, Gabriella Restaino, Marco Santini Muratori, Donato Tamblé, Massimo Tomasini, Elio Trusiani, Sergio Zevi

Dettagli

Dimensioni del file

6,1 MB

Lingua

ita

Anno

2011

Isbn

9788849268416

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.