L'Estate Romana di Renato Nicolini

di

AA.VV.

Gangemi Editore

L'Estate Romana di Renato Nicolini - Bookrepublic

L'Estate Romana di Renato Nicolini

di

AA.VV.

Gangemi Editore

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 23,99

Descrizione

Catalogo della mostra internazionale collettiva di pittura e grafica sull'Estate Romana in omaggio a Renato Nicolini Nella convinzione che Renato Nicolini abbia contribuito con l'Estate Romana ad avvicinare la capitale italiana ai suoi abitanti il Cento Quadri per l'Estate Romana insieme alla Gangemi editore, ha invitato 100 tra architetti e artisti a realizzare un dipinto inedito avente come tema “l'Estate Romana”, vista nel suo passato, ovvero volta verso un suo possibile futuro. Si tratta di una mostra evocativa di un'esperienza di massa di percezione e uso della città di Roma come somma di luoghi che si animano di una pluralità di significati. Una rete di emozioni possibili, tessuta da Renato Nicolini, per dare un'estate anche a chi rimane in città, ma soprattutto per restituire una “città aperta” alle genti. L'Estate Romana ha costituito un grande momento di aggregazione e condivisione anche di esperienze estetiche. La mostra dei dipinti cerca, pertanto, di sottrarre questo straordinario evento al passato e all'oblio, attraverso una somma di opere volte a propiziare, in un momento difficile e oscuro qual è quello che stiamo vivendo, una nuova “estate dell'essere”. Artisti che hanno partecipato: Gianni Accasto, Ottavio Amaro, Wendy Artin, Valentino Anselmi, Aurora Baiano, Gloria Baldazzi, Errol Barron, Pietro Barucci, Emilio Battisti, Maria Teresa Bernabei, Carlo Enrico Bernardelli, Claudio Bianchi, Miro Bonaccorsi, Antonella Bonavita, Mario Cademartori, Valeria Cademartori, Nicolò Caito, Ennio Calabria, Domenico Camaioni, Arduino Cantàfora, Giovanna Cataldo, Mimmo Centonze, Silvana Chiozza, Fabrizio Ciappina, Teresa Coratella, Giancarlino Benedetti Corcos, Vincenzo D'Alba, Giangi d'Ardia, Gabriere De Giorgi,, Alessandra Muntoni, Marcello Pazzaglini (METAMORPH, trittico), Antonella De Grandis, Giovanna De Sanctis Ricciardone, Gianni Dessí, Claudia Di Fabio, Valentina Di Stefano, Flavia Dodi, Roberto Donatelli, Roberta Filippi, Giancarlo Galassi, Cherubino Gambardella, Santo Giunta, Igor Gojnik e Zorana Sokol Gojnik, Roberto Ianigro, Uemon Ikeda, Adelaide Innocenti, Ana Maria Laurent, Antonello Leggiero, Ruggero Lenci, Ovidiu Leuce, Massimo Locci, Franco Luccichenti, Lina Malfona, Marè, Rossella Marchini e Antonello Sotgia, Giuliano Marin, Giovanna Martinelli e Niní Santoro, Arianna Matta, Alessandro Mendini, Francesco Menegatti, Francesco Messina, Giancarlo Micheli, Bruno Morelli, Aleardo Nardinocchi, Dina Nencini, Aimaro Oreglia D'Isola, Sabrina Ortolani, Maria Paola Pagliari, Roberto Palamaro, Valerio Palmieri, Marco Pantaleoni, Simona Pantano (Scezi), Massimo Papi, Renato Partenope, Silvio Pasquarelli, Lucio Passarelli, Achille Perilli, Francesca Romana Pinzari, Franz Prati, Claudio Presta, Giuseppe Pullara, Salvatore Pupillo, Franco Purini, Paolo Ramundo, Giuseppe Rebecchini, Carlo Riccardi, Valentina Ricciuti, Francesco Ridolfi, Fabrizio Ronconi, Antonino Saggio, Vanni Saltarelli, Mario Salvo, Ruggero Savinio, Alessandro Scaletti, Gaetano Scarcella, Claudio Scaringella, Marcello Sèstito, Guido Strazza, Antonio Tamburro, Giuseppina Laura Tarantola, Laura Thermes, Karen Thomas, Pierangelo Tieri, Gianfranco Toso, Gianni Turina, Maria Veltcheva, Rodolfo Violo, Silvia Volpi, Maria Luisa Zaccheo Wahlberg, Alessandro Zappaterreni, Valentino Zeichen.

Dettagli

Dimensioni del file

16,6 MB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788849276572

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.