I grandi casi di Miss Marple

di

Agatha Christie

Mondadori

I grandi casi di Miss Marple - Bookrepublic

I grandi casi di Miss Marple

di

Agatha Christie

Mondadori

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,99

Descrizione

Miss Jane Marple è nata dalla fantasia di Agatha Christie nel 1930: un'epoca nella quale le signorine non sposate di una certa età si chiamavano ancora "zitelle". E proprio un'attempata ma decisamente arzilla zitella è Miss Marple: tra un lavoro a crochet e una tazza di tè, infatti, finisce sempre per essere casualmente implicata in una serie di delitti che riesce a risolvere facendo appello alle proprie doti di "osservatrice della natura umana" (qualche maligno direbbe più banalmente di "pettegola").

Nella biblioteca di villa Bantry viene trovato il corpo di una sconosciuta in abito da sera. Chi è? Com'è finita lì? Chi l'ha uccisa?. C'È UN CADAVERE IN BIBLIOTECA (1942) ci mostra una Miss Marple in piena forma, capace di far luce sui più tortuosi meandri dell'animo umano.

Un quotidiano locale pubblica un curioso annuncio a pagamento nel quale si prevede un delitto. Tutti pensano a una burla, ma l'incredibile programma viene puntualmente rispettato. Anche in UN DELITTO AVRÀ LUOGO (1950) l'angelica Miss Marple capiterà nel posto giusto al momento giusto e riuscirà a chiarire l'enigma.

Un facoltoso uomo d'affari, Rex Fortescue, muore subito dopo aver bevuto del tè. E poco dopo in casa sua avviene un secondo omicidio: la vittima è una conoscenza di Miss Marple. Che anche in POLVERE NEGLI OCCHI. (1953) saprà risolvere l'intricata vicenda.

Dettagli

Lingua

ita

Anno

2010

Isbn

9788852014734

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.