Ritorno alla censura

di

Vitaliano Brancati

Mondadori

Ritorno alla censura - Bookrepublic

Ritorno alla censura

di

Vitaliano Brancati

Mondadori

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 7,99

Descrizione

«Oggi mi è stato comunicato ufficialmente che la censura vieta La governante. È una cosa che mi irrita molto perché la credo ingiustissima. In ogni modo, questa è l'Italia: la terra della censura. Lo è stata e lo sarà sempre»: così scriveva nel 1952 Brancati a Carlo Antonini. Spinto dunque da un'urgenza autobiografica - il divieto posto alla rappresentazione del suo testo teatrale per presunti contenuti osceni - lo scrittore siciliano diede alle stampe in quello stesso anno il pamphlet che qui si pubblica: una risposta lucida ma non meno feroce, un j'accuse preciso e circostanziato verso i personaggi coinvolti (a partire dal giovane Giulio Andreotti, sottosegretario per lo spettacolo), il governo clericale della DC, la stessa concezione cattolica (ma anche quella comunista) della libertà. Rifiutato da Bompiani, Einaudi, Moravia, Ritorno alla censura fu infine pubblicato da Laterza e ottenne il plauso dei maggiori intellettuali dell'epoca, da Visconti a Montale.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

262,8 KB

Lingua

ita

Anno

2019

Isbn

9788852091476

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.