Isabella n. 1 La duchessa dei diavoli (iFumetti Imperdibili)

di

Sandro Angiolini , Giorgio Cavedon , Renzo Barbieri

Edizioni If

Isabella n. 1 La duchessa dei diavoli (iFumetti Imperdibili) - Bookrepublic

Isabella n. 1 La duchessa dei diavoli (iFumetti Imperdibili)

di

Sandro Angiolini , Giorgio Cavedon , Renzo Barbieri

Edizioni If

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 0,99

Descrizione

Primo intrigante episodio delle avventure di Isabella. Francia, XVII secolo: la giovane Isabella, figlia del duca De Frissac, signore di Chateau Salins, sopravvive alla strage della sua famiglia messa in atto dal barone Eric Von Nütter del confinante Ducato D’Alsazia e viene allevata da un gruppo di zingari della Mosella. Solo dopo dodici anni, ormai divenuta una bellissima ragazza, Isabella torna a una vita degna del suo rango, sotto la protezione della zia Margherita e con l’amicizia del visconte Gilbert De Villancourt. Abile con la spada e provetta amazzone, Isabella ora è pronta per la vendetta. Con Isabella, nel 1966, Renzo Barbieri e Giorgio Cavedon, per i disegni di Sandro Angiolini, portano nelle edicole italiane il primo tascabile per adulti che inaugura il filone del fumetto erotico-popolare. La serie è ambientata nella Francia del 1600 e ha gli scenari tipici dei romanzi di cappa e spada. In particolare si ispira al personaggio di Angelica “la marchesa degli angeli”, l’eroina letteraria ideata negli anni Cinquanta dalla coppia di scrittori francesi Anne e Serge Golon e portata sul grande schermo con enorme successo da Michèle Mercier in cinque film (dal 1964 al 1968), tutti diretti da Bernard Borderie.

Dettagli

Dimensioni del file

40,3 MB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788852400438

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.