Omicidio a Palazzo Marino

di

Nadia Giorgio , Roberto Caputo

De Ferrari Editore

Omicidio a Palazzo Marino - Bookrepublic

Omicidio a Palazzo Marino

di

Nadia Giorgio , Roberto Caputo

De Ferrari Editore

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,99

Descrizione

La politica è il fil rouge della nuova indagine del commissario Ferrari. Il corpo privo di vita di un Onorevole, presidente della Commissione Antimafia, viene ritrovato a Palazzo Marino. Il luogo-simbolo del potere milanese viene improvvisamente travolto e con esso tutto il mondo della politica, da Roma a Milano. Un’indagine che si sviluppa a cerchio e che allarga sempre di più il proprio raggio, toccando temi come la corruzione, la ’ndrangheta, ma anche sfere molto più personali, legate alla vita privata dei personaggi. Ferrari e la sua squadra si troveranno a dover scavare in quel mondo totalmente instabile e liquido come solo la politica sa essere. Un solo colpo, un cadavere, nessun testimone e decine di ipotesi e di piste che si susseguono, fino a lasciare posto all’unica verità possibile. Inchieste importanti stanno per venire alla luce e le ombre sono sempre in agguato: nelle stanze del potere, negli affari, nei partiti, ma anche nei rapporti umani. Roberto Caputo, una vita per la politica, già assessore al Comune di Milano e presidente del Consiglio provinciale a Palazzo Isimbardi. Oggi è scrittore e opinionista per diversi blog e testate. Nadia Giorgio, giornalista e scrittrice, si è occupata di comunicazione, digital marketing e pubbliche relazioni, sia nel settore istituzionale che privato.

Dettagli

Dimensioni del file

620,8 KB

Lingua

ita

Anno

2021

Isbn

9788855032711

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.