9 febbraio 1498. Il «Cenacolo» svelato

di

Pietro C. Marani

Editori Laterza

9 febbraio 1498. Il «Cenacolo» svelato - Bookrepublic

9 febbraio 1498. Il «Cenacolo» svelato

di

Pietro C. Marani

Editori Laterza

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 0,99

Descrizione

Lincontro fra Leonardo e Milano è senzaltro uno dei meglio riusciti nella storia dellarte moderna, e il Cenacolo è solo uno dei capolavori che il genio fiorentino realizza negli anni della sua permanenza alla corte di Lodovico il Moro. Svelato il 9 febbraio del 1498, la pittura murale che decora il refettorio dei domenicani di Santa Maria delle Grazie diventa immediatamente oggetto di universale ammirazione, per la maestria del tocco dellartista e per la sua capacità di dare profondità psicologica ai personaggi, ma anche di molteplici interventi conservativi, poiché la tecnica impiegata ne mette da subito a repentaglio lesistenza. Un dipinto capace ancora oggi di affascinare gli spettatori e su cui da sempre si appuntano le più fantasiose interpretazioni.La Milano dello scorcio del secolo XV è del resto allavanguardia nellarte e nellarchitettura: grazie alla presenza simultanea di Leonardo e di Bramante, responsabili di una svolta capitale nella storia dellarte occidentale, essa è il teatro in cui si forma la maniera moderna e dove si fondono i linguaggi delle scuole artistiche locali. È qui che larte diviene a pieno titolo ‘Arte italiana: un raffinato scenario intellettuale e culturale, oltre che artistico, sul cui sfondo già si profila lombra delle guerre dItalia, che di lì a poco determineranno la fine dellindipendenza del Ducato.

Dettagli

Dimensioni del file

798,7 KB

Lingua

ita

Anno

2012

Isbn

9788858101193

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.