Dialoghi per massoni

di

Johann G. Herder , Gotthold E. Lessing

Bompiani

Dialoghi per massoni - Bookrepublic

Dialoghi per massoni

di

Johann G. Herder , Gotthold E. Lessing

Bompiani

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

Sono qui raccolti per la prima volta l’Ernst e Falk / Dialoghi per Massoni (1778-1780) di G.E. Lessing e il Dialogo su una Società invisibile-visibile (1793) insieme ai due dialoghi intitolati Massoni (1803) di J.G. Herder, opere che (con quelle di Fichte e Goethe) costituiscono il punto più alto della riflessione massonica in ambito filosofico. Lessing e Herder, salaci fustigatori dei costumi dell’epoca, propongono al mondo una visione di suprema idealità umana, ed aderiscono alla Massoneria perché tale è la sua autentica funzione. Entrano nelle ingarbugliate, rissose ed esoteriche logge tedesche e scagliano strali beffardi e graffianti contro una nascente confusa Massoneria, che vogliono purificare ed elevare a specchio delle virtù e dei valori universali umani. Inizia Lessing con cinque dialoghi in cui un Massone e un profano si confrontano con ironia, ma anche, quando serve, con sarcasmo, in un duetto conciso e concitato, analizzando i nascosti rituali delle logge e il vero segreto del pensiero massonico. Herder segue le orme del suo maestro dopo alcuni anni, con tre dialoghi nei quali verifica criticamente il pensiero massonico lessinghiano.Se Lessing era finemente ironico, Herder, con i tre vivaci e critici personaggi dei suoi due ultimi dialoghi, non risparmia frustate a una Massoneria priva d’idealità, ponendosi come il più importante riformatore del pensiero massonico dell’epoca. Massonicamente due eretici, ma di un’eresia somma, che va oltre le contingenze sociali e storiche, e per questo poco compresi e quasi per nulla imitati, ambedue ci propongono la visione di una Massoneria purificata di ogni indebita relazione con il mondo civile, politico e religioso, una Massoneria d’élite, che si muove nella storia umana senza farsi contaminare dalle storie dell’uomo. I Dialoghi dei due Autori sono i classici di un pensiero massonico terso nella sua purezza, ossia iniziatico, che scosse, irritò ed entusiasmò i Massoni dei secoli successivi. La Massoneria da loro proposta è una Società iniziatica il cui rivoluzionario vero segreto è sconosciuto alla gran massa del pubblico e anche a molti massoni dei nostri tempi: una Massoneria che non ha misteri ma tratta di segreti, con una Luce indicibile a cui, ieri come oggi, consegna la speranza del futuro.Testo tedesco a fronteA cura di Moreno NeriSaggio introduttivo di Claudio Bonvecchio

Dettagli

Dimensioni del file

15,2 MB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788858764770

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.