Razza e destino

di

Maurice Olender

Bompiani

Razza e destino - Bookrepublic

Razza e destino

di

Maurice Olender

Bompiani

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

Ogni comunità dà vita a una storia che si sviluppa nel tempo.Trasformarla in razza significa bloccarla in un passato senza presente nè avvenire, condannarla a diventare una razza senza storia con un destino assegnato e fissato una volta per tutte. I gruppi definiti come “razze” diventano immobili della storia, incapaci del minimo cambiamento sociale, religioso, economico o politico. A quanti sono rinchiusi in questo cerchio magico senza possibilità d’uscita, è come se dicessimo: “Voi resterete sempre gli stessi.” Nell’età del colonialismo, tra XIX e XX secolo, le scienze si sono occupate di pensare, classificare, legittimare le “razze umane”: la storia del pensiero degli ultimi cinquant’anni è stata capace di riscattarsi?Maurice Olender conduce il lettore tra le ombre che questa idea proietta fino ai giorni nostri, e nella prefazione a questa edizione italiana presenta un primo approccio storiografico alle “figure metafisiche della razza” che emergono dai Quaderni neri, ancora in parte inediti, di Martin Heidegger.

Dettagli

Categorie

Saggistica, Storia

Dimensioni del file

1,9 MB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788858768679

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.