Fuori da me. Superare il disturbo di depersonalizzazione

di

Fugen Neziroglu , Katharine Donnelly

Edizioni Centro Studi Erickson

Fuori da me. Superare il disturbo di depersonalizzazione - Bookrepublic

Fuori da me. Superare il disturbo di depersonalizzazione

di

Fugen Neziroglu , Katharine Donnelly

Edizioni Centro Studi Erickson

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

Il disturbo di depersonalizzazione/derealizzazione (DPD) è, tra i disturbi psichiatrici, uno dei più sconosciuti: spesso non viene diagnosticato o è scambiato per depressione o, ancora, non viene trattato con una terapia adeguata. Fuori da me si rivolge sia direttamente ai pazienti che ai clinici in cerca di un punto di riferimento per la loro pratica, ma anche a un pubblico più vasto di lettori interessati all’argomento. Descrive le caratteristiche del disturbo (sintomi, decorso, basi biologiche e cause scatenanti) e gli approcci psicoterapeutici. L’originalità del suo contributo è che integra i principi della Acceptance and Commitment Therapy con i metodi della Dialectical Behavior Therapy, applicando entrambi i modelli al trattamento della depersonalizzazione.Agile e aggiornato, il libro è inoltre ricco di testimonianze, esercizi, questionari e schede di lavoro, nonché di una sezione che raccoglie risposte alle più frequenti domande e preoccupazioni di chi è affetto dal disturbo, per fornire loro strategie comportamentali per fronteggiare il disagio e migliorare significativamente la propria qualità di vita.

Dettagli

Dimensioni del file

556,5 KB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788859010722

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.