Poesie distratte

di

Claudio Alciator

Aletti editore

Poesie distratte - Bookrepublic

Poesie distratte

di

Claudio Alciator

Aletti editore

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,49

Descrizione

Claudio Alciator (Roma, 1969) è alla sua prima prova poetica. Laureato in Scienze statistiche con esperienze di insegnante di matematica e di sostegno, dopo anni finalmente ha deciso di rivelarci una parte consistente della sua interiorità, scegliendo di farlo in versi. La semplicità della sua espressione consente a Claudio da un lato di lasciarsi “leggere”, dall’altro di far pensare, lasciando noi lettori liberi di associare i nostri pensieri e di trovare la nostra idea di vita. È come se l’autore desiderasse condividere le proprie riflessioni esistenziali su un periodo di transizione non facile. Alla delusione lasciata da un amore finito e alla sospensione dovuta all’impegno professionale purtroppo non costante, fanno da controcanto tuttavia alcuni versi più sperimentali che forse, proprio perché più orientati alla resa tecnica, sprigionano una scia di maggiore spensieratezza, a prescindere dalle vicissitudini che narrano. Tutt’altro che trascurabile è la dimensione della fede, presente come filo rosso in ogni ambito della vita dell’autore e che qui e là traspare anche nelle poesie che sembrano non trattarla. La citazione iniziale dei versi del nonno materno Arturo mostra infine il desiderio di famiglia dell’autore, sia essa quella di origine che eventualmente una propria, cui evidentemente aspira a rimanere legato. Flavia Bonanni

Dettagli

Dimensioni del file

154,0 KB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788859110859

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.