La comunione dei beni di pezza

di

Francesca Senia

Aletti editore

La comunione dei beni di pezza - Bookrepublic

La comunione dei beni di pezza

di

Francesca Senia

Aletti editore

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,49

Descrizione

«Alberto era cresciuto dando più peso al fratello che non a se stesso. Gli pareva che la sua pancia avesse un bisogno maggiore di fagocitare e il suo colon di espellere. Il rito del doppio nodo e del borotalco sotto al collo. Il testamento dei pupazzi. La comunione dei beni di pezza.» Chi l’ha detto che i sentimenti debbano essere materia esclusiva delle donne? La comunione dei beni di pezza è un libro che, una volta chiuso, rimane dentro. Ritmo cadenzato, ricchezza lessicale e creativa si mescolano per lasciare al lettore il più semplice messaggio di tenerezza. Dal rapporto simbiotico che unisce Alberto e Carlo, due fratelli che non smetteranno mai di proteggersi, all’essenza del vero amore tra Pietro e Bel, riflessi felici nel flusso veritiero delle onde, fino ad arrivare all'inesauribile affetto che li lega a Vega, la loro bambina, l’autrice non tradisce mai la sua impronta penetrante. Di notevole impatto sono anche le righe introduttive di ciascun capitolo, unico gingillo autobiografico che ha scelto di concedersi. Francesca Senia, nata a Salerno nel 1987, vive a Roma quando non è in giro per il mondo. Dopo aver conseguito una laurea specialistica in International Management, ha realizzato il sogno di vedere pubblicato il suo primo romanzo La comunione dei beni di pezza.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

356,0 KB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788859111559

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.