Universi di cristallo

di

Antonio Palmucci

Aletti editore

Universi di cristallo - Bookrepublic

Universi di cristallo

di

Antonio Palmucci

Aletti editore

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,49

Descrizione

Versi «diversi» per chi, dall’amore per la poesia, si attende emozioni e stimoli più profondi, che tocchino l’essenza stessa del nostro essere... Allegorie, iperboli e novelle poetiche volte a vivere, a pieno, la realtà esistenziale, ben al di là dei nostri sensi; coinvolgendo, con umiltà, il lettore in molteplici «viaggi» della mente: dalla consapevolezza dell’ignoto e del mistero che ci avvolgono, alle ambiguità della natura sublime e crudele, fino alle «leggerezze» del genere umano che, pur di elevarsi e darsi credito, non esita a barattare ragione con credenze... Crudezza ed esaltazione; mistero, incanto e inquietudine dei «fiori del nulla», che portano allo smarrimento dell’uomo, solo, senza certezze, se non quelle artificiali... Non senza sfiorare incoerenze e meschinità del quotidiano. Antonio Palmucci, nato a Postumia nel 1943, di origini marchigiane, risiede a San Giorgio di Nogaro (UD) dal 1944. Ragioniere del Comune per trentacinque anni, e di alcuni Consorzi pubblici, attualmente è in pensione. È cultore, a livello amatoriale, di astronomia e cosmologia, dalle quali trae spunti e linfa per le sue opere, aventi preminente carattere speculativo. Ha pubblicato: INFINITI & infiniti, 2007; PADRE nostro... (che a noi ti celi), 2008, Una vita di troppo «Liberidinoncredere» (Naufraghi dell’infinito), Aletti Editore, 2013.

Dettagli

Dimensioni del file

171,0 KB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788859114499

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.