Racconti quasi d’amore...

di

Pietro Calise

Aletti editore

Racconti quasi d’amore... - Bookrepublic

Racconti quasi d’amore...

di

Pietro Calise

Aletti editore

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Ci sono innanzitutto gli adolescenti, soprattutto ragazzine, che stanno scoprendo il sesso, che amano fare sesso con i loro boyfriends del momento. E ci sono le donne adulte, che il sesso già lo conoscono e vogliono consumarlo ferocemente. Così come desiderano consumarlo i tanti uomini delle storie. Però gli uomini sono per lo più alcolizzati e questo gli crea qualche problema, ma i guai maggiori sono loro causati soprattutto dalla bottiglia, quindi non ci fanno caso. Infine ci sono anche persone più avanti con gli anni, vegliardi, vecchi, come preferite; che sesso ne hanno fatto nella loro vita e alcol ne hanno ingurgitato e a fiumi e che per questo dovrebbero essere morti da un pezzo, invece continuano a vivere il crepuscolo della loro esistenza. Sono racconti duri, estremi, sboccati all’eccesso volutamente e che soprattutto mi sono divertito a scrivere. Spero che vi divertiate anche voi, accorgendovi però della costante implacabile malinconia che li pervade. L'Autore Pietro Calise nasce ad Ischia (Napoli) nel 1977. Si è diplomato al Liceo Classico di Ischia nel 1996. Tra i suoi titoli più noti apparsi in Italia ricordiamo: L’ubriaca penna che scorre! e La nave gigante inabissa nelle tenebre!!! (l’ortensia e il calicantus), entrambe raccolte poetiche. Racconti quasi d’amore… è la sua prima raccolta di racconti.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

157,0 KB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788859132004

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.