Cento anni di storie di chi non fa la storia ma la subisce

di

Francesco Ribaudo

Aletti editore

Cento anni di storie di chi non fa la storia ma la subisce  - Bookrepublic

Cento anni di storie di chi non fa la storia ma la subisce

di

Francesco Ribaudo

Aletti editore

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 3,99

Descrizione

Francesco Ribaudo è nato a Mistretta (ME) il 10.2.1937, si è trasferito in provincia di Torino nel 1958 e abita nel capoluogo fin dal 1969. Titoli di studio: Diploma di maturità classica. Diploma di abilitazione magistrale. Laurea in lettere con indirizzo moderno. Abilitazione all’insegnamento di lingua e letteratura italiana, storia e geografia in qualunque scuola d’istruzione secondaria di 2° grado. Abilitazione all’insegnamento di italiano, latino, storia, educazione civica e geografia nella scuola media. Insegnamento di ruolo per più di quarant’anni nella scuola pubblica Nell’Ottobre 1989 ha partecipato a un concorso in occasione della LX Riunione della SIPS in Bologna, ottenendo un riconoscimento di alcune sue tecniche innovative nell’insegnamento delle materie del settore storico e linguistico letterario con  uso del computer. Titolo del concorso “L’età della Rivoluzione ed il progresso delle scienze”.
Volete trasferirvi nelle regioni del sogno dove le persone care, le cose che vi piacciono, i pensieri belli o addolciti, tutta la vostra vita ideale vi tengono compagnia senza che nessuno possa sottrarveli ?  Mettetevi a scrivere…
 

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

402,0 KB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788859147527

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.