Disperde il Maestrale

di

Franco Lorizio

Aletti editore

Disperde il Maestrale - Bookrepublic

Disperde il Maestrale

di

Franco Lorizio

Aletti editore

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 3,99

Descrizione

Disperde il Maestrale raccoglie poesie e racconti scritti nell’arco di un trentennio. La valenza della silloge poetica – quasi un “piccolo testamento” – è nella rivelazione di un intimo e duraturo travaglio, le cui coordinate consistono nel duplice impulso alla trascendenza e all’annullamento di sé. È una voce flebile, frammentaria, che si fa, di volta in volta, sussurro, gemito, grido, canto, visione, invocazione, preghiera. I racconti esprimono analoghe tensioni. I protagonisti sono spesso emarginati che patiscono lo scacco di un degradante isolamento: alcuni, sommessamente e a fatica, riscattano infine un’esistenza di afflizioni ed errori; altri perseguono una vendetta che faccia giustizia delle prepotenze subìte, o, incapaci di reagire alle avversità, si lasciano andare a una dinamica autodistruttiva. I testi aprono squarci di trasparenza nell’animo di chi li ha creati, svelandone ampiamente il cifrario interiore. Franco Lorizio (Roma, 1957) è insegnante di lettere in una scuola statale di Roma. Ha collaborato dal 2009 al 2016 alla rivista Le Colline di Pavese, del Centro Pavesiano Museo Casa Natale di Santo Stefano Belbo. Ha pubblicato Come il letto di un falò - Riflessioni su Cesare Pavese (2013) e Ragazzo di cera. La casa in collina di Cesare Pavese fra storia e autobiografia (2017).

 

Dettagli

Dimensioni del file

413,0 KB

Lingua

ita

Anno

2019

Isbn

9788859160175

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.