Atar-Gull. La vendetta dello schiavo

di

Eugene Sue

Donzelli Editore

Atar-Gull. La vendetta dello schiavo - Bookrepublic

Atar-Gull. La vendetta dello schiavo

di

Eugene Sue

Donzelli Editore

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 14,99

Descrizione

Atar-Gull è un mastodontico indigeno dei Namaqua, una tribù di antropofagi dell’Africa del Sud. Fatto prigioniero da una tribù nemica, diviene oggetto di un’interminabile trafila di compravendite a opera di pirati e gentiluomini dalla pelle bianca, che di mano in mano e di nave in nave lo porteranno fino in Giamaica alle dipendenze di un ricco colono, Monsieur Wil, ultimo dei suoi padroni. Presso di lui, Atar-Gull, omone nero dall’aria incredibilmente pacifica e sottomessa, ma capace di dissimulare il ribollire di un animo inquieto, comincerà a mettere in atto una meticolosa, tanto spietata quanto insospettata, vendetta, che finirà per distruggere Monsieur Wil, il suo patrimonio e tutta la sua famiglia. E ad amaro suggello dell’impresa, giungerà l’onorificenza che in Francia gli verrà assegnata alla morte del padrone – avvenuta all’apparenza per cause naturali – proprio grazie alla sua fedeltà e dedizione. Apparso nel 1831, il romanzo di Eugène Sue suscitò subito grande scalpore. La sua miscela di audacia drammatica e di sarcasmo, di patetico e di tragico, costituiva il più smaccato sovvertimento del mito del buon selvaggio e al tempo stesso la più ferma denuncia dell’ipocrisia e del paternalismo europei. Atar-Gull, il bruto, furioso antropofago nero dall’aspetto mite e addomesticato, inquietava le coscienze e conquistava le simpatie dei lettori, che non potevano fare a meno di identificarsi con i suoi impulsi ribelli e i suoi istinti di libertà. Monsieur Wil, e i tanti precedenti padroni, più o meno rispettabili, più o meno cialtroni, che commerciavano senza scrupoli carne umana purché nera, si potevano forse considerare migliori?

Dettagli

Categorie

Narrativa rosa

Dimensioni del file

1,1 MB

Lingua

ita

Anno

2012

Isbn

9788860367754

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.