Il colonnello Inzerillo e il mistero di Delphine

di

Umberto Mondini

Edizioni Progetto Cultura 2003

Il colonnello Inzerillo e il mistero di Delphine - Bookrepublic

Il colonnello Inzerillo e il mistero di Delphine

di

Umberto Mondini

Edizioni Progetto Cultura 2003

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,99

Descrizione

Delphine non avrebbe mai pensato che un caffè preso con una vecchia amica a Montparnasse e la decisione di tornare in Italia per le vacanze le avrebbero cambiato la vita. Una collana misteriosa, un cagnolino pigro e ambigui personaggi si intrecciano nella bellissima e magica cornice dei monti dell’Argentario, su un mare bellissimo e crudele. Anche questa volta il Colonnello Inzerillo si trova, suo malgrado, coinvolto in una serie di delitti. Riuscirà a trovare il bandolo della matassa e il mistero che avvolge la dolcissima Delphine? Umberto Mondini è comandante di velivoli wide body-B 777 ed ha al suo attivo oltre 20.000 ore di volo, tra militari e civili. Laureato in Lettere, insegna Storia delle Religioni presso la Pontificia Università Salesiana l’Università di Roma “La Sapienza”. Con Progetto Cultura ha pubblicato I segreti delle grotte di Lot (2006); I Raika - Allevatori di cammelli nel Rajasthan (2008); Delitti in linea di volo (2008); Adivasi - Le minoranze etniche dell’India (2009); Paolo di Tarso e le lettere infuocate (2009) Ricognizione a vista per un delitto (2010). I proventi della vendita di questo libro saranno devoluti all’Area Solidarietà Alitalia per la costruzione di strutture dedicate all’infanzia in tutto il mondo.

Dettagli

Dimensioni del file

582,0 KB

Lingua

ita

Anno

2011

Isbn

9788860923523

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.