Giulio Cesare - Bookrepublic

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,90

Descrizione

Scritta alla svolta del XVI secolo, questa tragedia rispecchia la crisi dell’ideale rinascimentale di un universo immutabile, crisi che prelude al ribaltamento dei valori costituiti. Tre grandi figure campeggiano sulla scena: Cesare, Bruto e Antonio, tutte e tre esaminate nel loro significato storico, ma anche nel segreto della loro vita interiore. Un’opera che non è solo la tragedia dell’uomo di stato, ma anche dell’intellettuale distrutto dalle sue stesse virtù. È la tragedia del rapporto fallimentare tra virtù pubblica e privata, fra ingenuo, stoico eroismo e senso politico dell’azione.

Dettagli

Dimensioni del file

6,0 MB

Lingua

ita

Anno

2012

Isbn

9788861261471

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.