La costruzione moderna a Bologna (1875-­1915). Ragione scientifica e sapere tecnico nella pratica del costruire in cemento armat

di

Giorgia Predari , Giovanni Mochi

Bruno Mondadori

La costruzione moderna a Bologna (1875-­1915). Ragione scientifica e sapere tecnico nella pratica del costruire in cemento armat - Bookrepublic

La costruzione moderna a Bologna (1875-­1915). Ragione scientifica e sapere tecnico nella pratica del costruire in cemento armat

di

Giorgia Predari , Giovanni Mochi

Bruno Mondadori

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 15,40

Descrizione

All'inizio del Novecento, le Scuole d'Applicazione per gli Ingegneri introdussero in Italia alcuni insegnamenti relativi alla nuova tecnica costruttiva del calcestruzzo armato. Nella Scuola di Bologna si delineò una situazione didattica privilegiata, trovandosi ad insegnare, l'uno accanto all'altro, Silvio Canevazzi, personalità tra le più rinomate nell'ambito della comunità scientifica d'inizio secolo, e Attilio Muggia, uno dei protagonisti del panorama costruttivo nazionale, pioniere nel campo delle costruzioni in cemento armato. Gli autori indagano le vicende relative ai primi decenni di attività della Scuola di Bologna nel campo della ricerca e dell'insegnamento intorno al nuovo materiale, grazie al quale gli ingegneri qui laureati all'inizio del Novecento poterono asservire una tecnica già matura e notevolmente raffinata ad una eclettica mescolanza di linguaggi compositivi.

Dettagli

Dimensioni del file

2,9 MB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788861597747

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.