Spazio - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 1,99

Descrizione

“Poche parole si prestano, come “spazio”, a tanta ampiezza di significato, fino a funzionare, nel linguaggio corrente, da sinonimo dell’intera realtà, di tutto ciò che esiste fuori e dentro di noi. Nella seconda metà del Settecento, Kant (1910, p. 67) scrisse: «lo spazio è la forma di tutti i fenomeni del senso esterno, cioè la condizione soggettiva della sensibilità». Ecco perché oggi si parla anche di “spazio interiore”.Ma, come spiegava Wittgenstein (1975, p. 31), «nel nostro linguaggio si è depositata un’intera mitologia». Dire semplicemente che lo spazio funziona come una potente metafora sposta il problema ma non lo risolve affatto, perché tutto il nostro sistema di pensiero, e perciò d’azione, è fondamentalmente metaforico (Lakoff e Johnson 1982, pp. 19-20, 259). È con tale avvertenza che bisogna applicare al mito spaziale il lavoro del concetto, alla fine del quale lo spazio risulterà essere, almeno per l’epoca moderna, quella che Bateson chiamava la «struttura che connette», vale a dire il logos: che per l’appunto non è il Verbo, la parola, il linguaggio, come da tanto tempo si ritiene, e nemmeno il numero, come molto più recentemente si è sostenuto (Zellini 2010).”

Dettagli

Dimensioni del file

319,0 KB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788861599277

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.