Le donne di don Salvo

di

Teresa Petruzzelli

Progedit

Le donne di don Salvo - Bookrepublic

Le donne di don Salvo

di

Teresa Petruzzelli

Progedit

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,99

Descrizione

Don Salvo aveva riaperto la casa lasciatagli dalla nonna molti anni dopo. Lo aveva fatto con un progetto che lo infuocava da sempre, un obiettivo che gli faceva superare le avversità. Quella casa era abitata da donne: Lucia, Lara, Fathà e poi Petunia, sui documenti Pietro Loconsole. Donne che abitavano quella casa ormai da anni o solo di passaggio e dove “non ha nessuna importanza da dove proveniamo, tanto chi siamo davvero non lo sapremo mai”. Le loro storie annebbiate, confuse, in bilico tra bene e male, tra odio e amore. Salvo Petruzzelli era il suo nome: un prete, un uomo perfettamente in grado di muoversi tra i depistaggi della vita, in una sospensione consapevole, in cui si riceve tutto, anche il marcio. In una omelia sancì che Dio è tra i nostri frammenti, che dobbiamo raccogliere affinché non si disperdano nel nulla. Accusato dai detrattori, amici delatori, politici di essere freudiano, anarchico, con una fede soggettiva e, non ultimo, puttaniere che millantava la redenzione in cambio di sesso da preti. Ma lui era lì, nella casa dove le emozioni si alternavano come altalene in un bosco abbandonato spinte da un vento irrazionale: dalla paura, dall’inutilità, dalla gioia dei ricordi, dall’angoscia per il futuro, dal gusto per l’arte di cui le donne sono portatrici sane.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

192,0 KB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788861942738

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.