Le pratiche dell’inchiesta sociale

di

Stefano Laffi

Edizioni dell'Asino

Le pratiche dell’inchiesta sociale - Bookrepublic

Le pratiche dell’inchiesta sociale

di

Stefano Laffi

Edizioni dell'Asino

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,99

Descrizione

Capire l’Italia con lo strumento dell’inchiesta sociale. Il contributo di giornalisti, scrittori, sociologi e operatori sociali nella costruzione della metodologia e della pratica dell’inchiesta sociale, attraverso l’esperienza sul campo e il rapporto con le buone pratiche dal basso. Uno strumento su come fare inchiesta, in modo corretto ed efficace, per capire meglio l’Italia, le sue trasformazioni sociali, culturali e politiche. Diversi punti di vista, dati dai diversi mezzi utilizzati, il libro, il quotidiano, la radio, il cinema e le organizzazioni di terzo settore impegnate sul territorio per uno sguardo su come conoscere la società senza compiacimenti e raccontandone le radici più profonde.Contributi di Maurizio Braucci, Rosaria Capacchione, Pino Corrias, Leonardo Di Costanzo, Goffredo Fofi, Stefano Laffi, Alessandro Leogrande, Gilberto Marselli, Giuseppe A. Micheli, Giacomo Panizza, Lorenzo Pavolini.Stefano Laffi. Ricercatore per l’Agenzia Codici, collaboratore di Radio Popolare e della rivista “Lo Straniero”. Tra le sue pubblicazioni con Di Mauri Luigi, Narrare il giubileo. L’anno santo, gli italiani e i mass media (RAI-ERI – 2000) e l’ultima sua pubblicazione per le edizioni l’Ancora del Mediterraneo (2000) Il furto. La mercificazione dell’età giovanile.

Dettagli

Dimensioni del file

642,3 KB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788863570991

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.