Vulnerabilità, carcere e nuove tecnologie

di

Carlo Botrugno , Giuseppe Caputo

Phasar Edizioni

Vulnerabilità, carcere e nuove tecnologie - Bookrepublic

Vulnerabilità, carcere e nuove tecnologie

di

Carlo Botrugno , Giuseppe Caputo

Phasar Edizioni

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,49

Descrizione

Il presente volume raccoglie otto saggi frutto di altrettante esperienze di ricerca sociologica in ambito giuridico, accomunati tra loro dalla circostanza di fondare la propria analisi su una prospettiva marcatamente interdisciplinare. Tale prospettiva, da una parte, comporta una serie di questioni già a livello epistemologico, dall'altra, solleva ulteriori nodi critici con riferimento alla piena accettazione della stessa nell'ambito delle scienze giuridiche.
I saggi che qui presentiamo tentano di raccogliere la sfida epistemologica, presentando ricerche condotte attraverso una varietà di metodi, sia qualitativi, sia quantitativi – case-law, analisi documentale, interviste, analisi statistica, ecc. – la cui intersezione genera differenti spunti interpretativi e conoscitivi.
I temi trattati – la vulnerabilità, il carcere, il genere e le nuove tecnologie – convergono sul terreno comune del diritto alla salute, la cui effettività rappresenta un filone d'indagine inesauribile tanto per i giuristi, quanto per filosofi e sociologi del diritto. 

Dettagli

Dimensioni del file

1,4 MB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788863585711

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.