In oltre - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Una silloge che appare come una sorta di autoanalisi, una terapia, che passa attraverso la conoscenza profonda della lingua plasmata a tradurre una difficile esperienza di vita, un viaggio dell’io che, frantumato dal dolore, tenta di riemergere, di sperare in una possibile felicità. Una terapia fatta di parole. Parole piegate, cesellate, affilate come un bisturi, usate come strumenti di filologica precisione nell’esame, impietoso e pietoso al tempo stesso, della conoscenza di sé.
La rosa, metafora vissuta e simbolo concreto dell’impulso inarrestabile a risorgere, offre le coordinate con cui la prosa poetica, che si alterna ai versi, può riuscire a raccontare, decodificare, interpretare, dare un senso al percorso tormentato di un in che anela all’oltre. Un percorso così importante da risultare affiancato, nei passaggi emblematicamente più tormentati, dalle immagini di notevole profondità e raffinatezza grafica realizzate da Giovanni Balderi.
Una poesia al tempo stesso ricerca e percorso catartico attuato attraverso una scrittura tanto ricca di immagini quanto raffinata nelle sonorità, nelle scelte lessicali, negli inconsueti accostamenti sensoriali, nelle antitesi così abilmente cercate da sembrare assolutamente spontanee.

Ilaria Cipriani è nata a Pietrasanta e vive a Valdicastello Carducci. Laureata in Lettere Moderne, è giornalista freelance e insegna presso la Scuola Media P. E. Barsanti di Pietrasanta. Ha collaborato col maestro Novello Finotti alla stesura dei testi critici di Soffio d’anime (2004) e Radiografia per un eccidio (2007). Altri suoi testi critici sono stati presentati in occasione delle personali dello scultore Armen Agop (2005) e della pittrice Federica Finotti (2009), e per la mostra “L’arte del cavallo” (2007) alla Versiliana di Pietrasanta. Nel 2011 pubblica il suo primo romanzo, Con la testa sotto il cuscino (L’Autore Libri Firenze), e vince il Premio Letterario Nazionale S. Anna - Gennj Marsili. Nel 2012 vince il Premio Letterario Versilia chiama Versilia e pubblica la silloge In fine (Giovane Holden Edizioni). Dal 2014 collabora con la compagnia, diretta da Beatrice Paoleschi, Emox Balletto e ha scritto gli inserti poetici dell’ultima produzione Achille e Pentesilea, vincitrice del premio speciale MAB.

Dettagli

Dimensioni del file

5,8 MB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788863965940

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.