La mediazione civile alla luce della direttiva 2008/52/CE

di

Nicolò Trocker e Alessandra De Luca

Firenze University Press

La mediazione civile alla luce della direttiva 2008/52/CE - Bookrepublic

La mediazione civile alla luce della direttiva 2008/52/CE

di

Nicolò Trocker e Alessandra De Luca

Firenze University Press

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 11,99

Descrizione

Il volume raccoglie gli atti dell'incontro fiorentino del 21 ottobre 2010 che ha visto un gruppo di studiosi italiani e stranieri riflettere sulle scelte operate dalla Direttiva 2008/52/CE relativa a determinati aspetti della mediazione in materia civile e commerciale, sull'impegno che attende gli Stati membri chiamati ad attuarla e sul contributo che la sua recezione può offrire al rinnovamento della giustizia civile in Europa. Anche nel settore delle modalità di risoluzione delle controversie civili l'integrazione europea sta producendo effetti di avvicinamento dei vari sistemi nazionali. Sarebbe però sbagliato pensare che le diversità che in passato hanno così fortemente connotato i diversi ordinamenti municipali siano destinate a sparire. Le diversità sopravvivono nella dimensione diversa di una vicenda europea comune. Nicolò Trocker è professore ordinario di Teoria Generale del Processo e di Diritto processuale civile europeo presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Firenze. Alessandra De Luca è ricercatrice in diritto comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Firenze.

Dettagli

Dimensioni del file

647,0 KB

Lingua

ita

Anno

2011

Isbn

9788866550143

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.