Menandro e l’evoluzione della commedia greca

di

Casanova, Angelo

Firenze University Press

Menandro e l’evoluzione della commedia greca - Bookrepublic

Menandro e l’evoluzione della commedia greca

di

Casanova, Angelo

Firenze University Press

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 19,99

Descrizione

Il volume contiene diciotto saggi originali, scritti – su invito – da studiosi di fama internazionale, provenienti da varie università italiane o straniere. Si affrontano le maggiori questioni che i recenti ritrovamenti papiracei hanno sollevato (o riproposto) sul testo e l’intepretazione di diverse commedie di Menandro, delineando un quadro autorevole e pienamente aggiornato delle nostre conoscenze in proposito. Si offre tra l’altro la primizia dell’edizione (con fotografia) di un nuovo frammento, finora inedito, del famoso (e discusso) papiro Michigan. Tutte le relazioni presentano aspetti notevoli di novità editoriale, con commenti di tipo filologico, linguistico e letterario, rilevanti per il dibattito culturale sulla commedia di Menandro, e quindi per la storia del teatro antico e della sua evoluzione, nonché per lo studio delle influenze esercitate dalla Commedia Nuova sulla tradizione posteriore, latina e italiana. Angelo Casanova, professore emerito di Lingua e Letteratura Greca all’Università di Firenze, è direttore della rivista di studi classici «Prometheus». Ha studiato in particolare Esiodo, Diogene d’Enoanda, Menandro e Plutarco. Tra le opere maggiori: La famiglia di Pandora (Firenze 1979) e I frammenti di Diogene d’Enoanda (Firenze 1984).

Dettagli

Dimensioni del file

11,3 MB

Lingua

eng

Anno

2015

Isbn

9788866556688

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.