La pedagogia critica e laica a Firenze: 1950-2015

di

Mariani, Alessandro , Federighi, Paolo , Cambi, Franco

Firenze University Press

La pedagogia critica e laica a Firenze: 1950-2015 - Bookrepublic

La pedagogia critica e laica a Firenze: 1950-2015

di

Mariani, Alessandro , Federighi, Paolo , Cambi, Franco

Firenze University Press

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 10,99

Descrizione

Il volume si occupa dell’attualità del messaggio pedagogico della ‘scuola fiorentina’ creatasi intorno al magistero di Codignola e di Borghi e intorno alla rivista Scuola e Città già nel 1950, ispirato a una pedagogia critico-razionale, laica e progressista, con al centro la lectio deweyana, quasi sessantacinque anni dopo. In un tempo storico-culturale e socio economico-politico così profondamente diverso da quello post-bellico degli anni Cinquanta, un tempo che vede democrazia, laicità e progresso posti sub judice e che viene a delineare orizzonti del tutto nuovi (nel conoscere, nel comunicare, nel produrre, nel fare-cultura etc.), siamo davanti a un modello cresciuto e sfumatosi nel corso di vari decenni, ma che oggi è ancora di grande rilevanza ed attualità. Franco Cambi è stato ordinario di pedagogia generale e sociale e Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione e dei Processi Culturali e Formativi presso l’Università di Firenze. Paolo Federighi è ordinario di pedagogia generale e sociale presso l’Università di Firenze e Direttore del Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia. Alessandro Mariani è ordinario di pedagogia generale e sociale presso l’Università di Firenze e Rettore della Italian University Line.

Dettagli

Dimensioni del file

5,7 MB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788866558408

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.