Cappiddazzu paga tuttu

di

Luigi Pirandello , Nino Martoglio

Scrivere

Cappiddazzu paga tuttu - Bookrepublic

Cappiddazzu paga tuttu

di

Luigi Pirandello , Nino Martoglio

Scrivere

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 0,99

Descrizione

"Cappiddazzu paga tuttu" è una Commedia in tre atti in dialetto Siciliano scritta da Luigi Pirandello e Nino Martoglio.
Don Nzulu, tornato nel suo paese dalle Americhe, ricco e desideroso di affetti, viene lasciato solo dai familiari per vent’anni. Disgustato del meschino e interessato comportamento dei suoi cari, finge l’arrivo di un parente americano pieno di soldi e pronto a beneficiarli. Si scatenano ingordigie e pettegolezzi, rabbie e rancori, fino al colpo di teatro finale.

Luigi Pirandello (28 giugno 1867 – 10 dicembre 1936) è stato un drammaturgo, scrittore e poeta italiano, insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1934. Per la sua produzione, le tematiche affrontate e l'innovazione del racconto teatrale è considerato tra i maggiori drammaturghi del XX secolo.

Nino Martoglio (3 dicembre 1870 – 15 settembre 1921) è stato un regista, sceneggiatore, scrittore e poeta italiano. Tutta la sua opera è caratterizzata, oltre che dal verismo e dalla bellezza dei paesaggi, anche da una forte contrapposizione tra ricchezza e povertà: fu il cantore dei lussuosi palazzi aristocratici e dei tuguri, dei caffè di lusso di fine Ottocento e dei vicoli affollati. La sua fama si mantenne pressoché intatta fino alla fine degli anni trenta, con molte sue commedie trasposte anche sul grande schermo.

Dettagli

Dimensioni del file

650,0 KB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788866613480

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.