Il mistero del giglio scarlatto

di

Alferio Spagnuolo

Robin Edizioni

Il mistero del giglio scarlatto - Bookrepublic

Il mistero del giglio scarlatto

di

Alferio Spagnuolo

Robin Edizioni

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Nella Napoli dei vicoli è ambientata l’intricata vicenda che vede protagonisti Giulio Salvati e la sua squadra del commissariato di Montecalvario. Una serie di omicidi di giovani donne che sembra opera di un emulo di Jack lo Squartatore paralizza la metropoli. Anche la terza vittima è stata uccisa secondo le stesse modalità, asportandone gli organi riproduttivi. Separatosi di recente dalla moglie e ancora afflitto dalla perdita del figlio, Salvati vorrebbe evitare il ripetersi di un caso come quello di Mary Kelly, straziata dallo Squartatore. Confuso da indizi sfuggenti e da testimonianze che sfociano nel soprannaturale, il Commissario può contare solo su una traccia: il tatuaggio di un giglio scarlatto, fiore che l’assassino è solito abbandonare intenzionalmente sulla scena del delitto. Inizialmente il Commissario Salvati stenta a comprendere il movente alla base dei delitti che conducono lui e la vice ispettrice Nadia Morelli nei meandri del sottosuolo della città ma, guidato dall’istinto, riuscirà a venire a capo dell’inquietante segreto, nascosto dietro la sequenza apparentemente inspiegabile di omicidi. Prima avventura dell’ipocondriaco Commissario Salvati che si muove in una Napoli caotica e vitale alla ricerca di un serial-killer che gli darà del filo da torcere.

Dettagli

Dimensioni del file

1,1 MB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788867407835

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.