Le canzoni di Vasco sono meglio degli antidepressivi e degli ansiolitici

di

Fabio Gherardelli

FerrariSinibaldi

Le canzoni di Vasco sono meglio degli antidepressivi e degli ansiolitici - Bookrepublic

Le canzoni di Vasco sono meglio degli antidepressivi e degli ansiolitici

di

Fabio Gherardelli

FerrariSinibaldi

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,99

Descrizione

Perché ho l’ansia? Perché mi sento depresso? Cos’è lo stress? Che senso ha la vita? Come si possono superare i problemi? Come si elaborano con successo i lutti? In che modo si possono gestire le emozioni? Gli psicofarmaci sono sempre utili e necessari? Qualunque esperienza, purché significativa, può generare un apprendimento. E ogni apprendimento modifica il cervello, dal punto di vista strutturale e chimico.Le canzoni di Vasco Rossi possono modificare il cervello e aiutare a risolvere i problemi, a superare le crisi, a vivere meglio il presente, ad accettare le emozioni imparando a gestire l’ansia, lo stress e la tristezza. Soprattutto le canzoni che, per motivi soggettivi e personalissimi, emozionano di più.L’ascolto ripetuto delle sue canzoni può davvero essere terapeutico: può indurre dei cambiamenti positivi nella chimica cerebrale, può produrre nuove sinapsi e nuove reti neurali. E in questo modo generare le sostanze carenti del cervello. Proprio come uno psicofarmaco. Anzi, meglio, perché qui non ci sono effetti indesiderati.In questo libro l’autore, Fabio Gherardelli, ci guida in un affascinante viaggio dove la musica incontra la psicologia e lo zen, fino a fondersi in una vera e propria guida pratica per ritrovare e coltivare il nostro benessere psicologico.

Dettagli

Dimensioni del file

626,9 KB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788867630677

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.