Chirone - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 1,99

Descrizione

STORICO - Chirone, misterioso giullare di corte, Michele Scoto e Piero Delle Vigne, devono risolvere un crimine che potrebbe nascondere un intrigo ai danni del loro imperatore, Federico II Hohenstaufen. E' il 1231 e Federico II Hohenstaufenha raccolto presso il castello di Melfi un gruppo di giuristi e intellettuali, per mettere a punto le ""Liber Augustalis"", le innovative leggi del Regno di Sicilia. Approfittando della confusione che in quel periodo caratterizza la corte, viene commesso un omicidio apparentemente senza senso. In realtà il crimine potrebbe nascondere un intrigo, orchestrato dai nemici della corona, per far cadere la casata di Svevia giocando con il sottile filo della diplomazia. L'imperatorerischia pesanti ripercussioni nel fragile equilibrio delle alleanze. Ad aiutarlo ci sono alcuni illustri studiosi al suo servizio, come Piero Delle Vigne, Michele Scoto e Chirone, un misterioso individuo con un passato avventuroso e di schiavitù, che approfittando del suo ruolo di giullare di corte, si occupa della sicurezza dell'imperatore, utilizzando le conoscenze accumulate nel suo pellegrinare tra l'Europa e l'Asia. Marco Frosalivive a Empoli ma è nato a Vinci nel 1973. Diplomato ragioniere è appassionato di narrativa, fumetti,saggisticae storia;scrive articoli per "SCLS Magazine" (fanzine dedicata al personaggio di "Zagor") eper il suo blog (http://marcofrosali.blogspot.it/). Negli ultimi anni ha pubblicato storie brevi per alcune antologie diDelos Book.

Dettagli

Dimensioni del file

320,0 KB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788867753123

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.