Compendio del Capitale. Con la corrispondenza tra Cafiero e Marx

di

Carlo Cafiero

goWare

Compendio del Capitale. Con la corrispondenza tra Cafiero e Marx - Bookrepublic

Compendio del Capitale. Con la corrispondenza tra Cafiero e Marx

di

Carlo Cafiero

goWare

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Carlo Marx non era certo tenero con chi lo contrastava, come l’anarchico italiano Carlo Cafiero. Eppure non ebbe molte esitazioni a riconoscere nel Compendio del Capitale “la grande superiorità di questo lavoro”. Il giovane anarchico italiano era riuscito, a 31 anni in una prigione italiana e senza conoscere il tedesco, a riassumere lucidamente, in meno di 100 pagine, la complessità dell’analisi e della teoria del primo libro del Capitale, così da costruire “un buonissimo riassunto popolare della teoria del plusvalore”. È ancora Marx che parla.

Leggere oggi "Il Capitale" può essere veramente impegnativo, ma approcciarlo con un “compendio facile e corto” può essere un primo e anche proficuo modo di avvicinarsi alla grande costruzione teorica del pensatore di Treviri. Un Bignami – che in effetti ne fu proprio il primo editore nel 1879 – che si può agevolmente leggere in un tragitto AV da Milano a Roma.
Per questo lo abbiamo ripubblicato, accompagnandolo da una nota di Giulio Sapelli, da un saggio del biografo di Cafiero Pier Carlo Masini e dalle lettere che Cafiero e Marx si sono scambiati, una corrispondenza ricostruita dal socialista libertario svizzero James Guillaume.

Dettagli

Dimensioni del file

1,2 MB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9788867977994

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.