Jobs Act: Guida completa

di

Rocchina Staiano

Fisco e Tasse Srl

Jobs Act: Guida completa - Bookrepublic

Jobs Act: Guida completa

di

Rocchina Staiano

Fisco e Tasse Srl

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 14,99

Descrizione

In allegato, in fondo al testo dell'ebook, troverai il link per scaricare gratuitamente la Circolare Settimanale del Lavoro dedicata al Jobs Act realizzata dalla redazione di FISCOeTASSE. La ratio del presente lavoro è quello di analizzare: le modifiche che il d.l. 20 marzo 2014, n. 34, convertito, con modifiche, in l. 16 maggio 2014, n. 78, c.d. Jobs Act, recante “Disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell’occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese”, apporta al diritto del lavoro. Nel d.l. 34/2014 (entrato in vigore il 21 marzo 2014), convertito, con modifiche, con la l. n. 78/2014, entrata in vigore il 20 maggio 2014, tra le misure che mette a punto, troviamo semplificazioni sul lavoro a termine, sul contratto di somministrazione a tempo determinato e sul contratto di apprendistato, nonché in materia di Durc. Infine, verranno analizzate le modifiche con tabelle sintetiche e con approfondimenti che metteranno in luce tutti gli aspetti critici e le incongruenze, vista la mancanza di una disciplina transitoria; le novità introdotte dalla Legge Delega (l. 10 dicembre 2014, n. 183), recante “Deleghe al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e delle politiche attive, nonché in materia di riordino della disciplina dei rapporti di lavoro e dell’attività ispettiva e di tutela e conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro”, entrato in vigore il 16 dicembre 2014. Tale legge delega ha emanato i primi due decreti attuativi, ossia il d.lgs. 4 marzo 2015, n. 22, recante “Disposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in caso di disoccupazione involontaria e di ricollocazione dei lavoratori disoccupati” ed il d.lgs. 4 marzo 2015, n. 23, con le “Disposizioni in materia di contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti”. I due decreti legislativi sono entrati in vigore dal 7 marzo 2015. Ai lettori lasciamo giudicare se le norme della l. 78/2014, dei decreti attuativi (d.lgs. n. 22/2015, n. 23/2015, n. 80/2015, n. 81/2015, d.lgs. 148/2015, d.lgs. 149/2015, d.lgs. 150/2015, d.lgs. 151/2015 e d.lgs. 185/2016) della l. 10 dicembre 2014, n. 183, c.d. Jobs Act, vanno ad investire sulla forza-lavoro o portano i diritti dei lavoratori all’800.

Dettagli

Dimensioni del file

686,1 KB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788868053994

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.