Rido ergo sum - Bookrepublic

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 2,99

Descrizione

La filosofia è compatibile con l’umorismo? È possibile penetrare le complessità del reale e sciogliere i segreti della conoscenza a suon di spiritosaggini? Pedro González Calero è di quest’opinione: i filosofi sono tutt’altro che austeri e privi di humour. Alcuni di loro si rivelano veri maestri d’ironia. Se dunque, come dice Pascal, «burlarsi della filosofia è già fare filosofia», è possibile raccontare i più alti esiti della storia del pensiero attraverso le arguzie e gli aneddoti di cui i filosofi sono stati protagonisti. Prendendo le mosse dalle provocazioni di Socrate, diventato buon dialettico grazie ai malumori dell’arcigna consorte Santippe, e di Diogene il cinico, che se ne andava in giro in cerca dell’uomo con la sua lanterna, l’autore approda alle battute mordaci di Friedrich Nietzsche e Bertrand Russell e all’aggressività non solo dialettica di Wittgenstein, quando minacciò Karl Popper con un attizzatoio. Un viaggio nel lato più inedito della filosofia, a illuminare la forza dirompente dell’umorismo come chiave per comprendere e tollerare il mondo.

Dettagli

Dimensioni del file

1,9 MB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788868332044

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.