Napoli non è Berlino

di

Baldini&Castoldi

Napoli non è Berlino - Bookrepublic

Napoli non è Berlino

di

Baldini&Castoldi

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Il dopo Tangentopoli aveva ridato al Sud un ruolo importante nella politica italiana, e dalla sua capitale, Napoli, sembrava dover ripartire il Paese. Il Meridione respirava dopo anni di soffocamento, e la sua città con più problemi e macerie era animata da una tenace voglia di riscatto, pronta alla necessaria opera di ricostruzione materiale e morale, a rimettersi in moto dopo la lunga nottata. Di quell'epoca e di quello spirito Bassolino è stato il migliore interprete, divenendo uno dei protagonisti della Seconda Repubblica e uno dei sindaci più amati d'Italia. Come è stato possibile che questa icona del cambiamento divenisse un simbolo del malgoverno? Perché l'artefice della rinascita partenopea pochi anni dopo ha fallito come governatore della Regione Campania e commissario per l'emergenza rifiuti? Per dare un giudizio obiettivo sul suo operato, Isaia Sales ha guardato alla storia d'Italia dell'ultimo ventennio, al rapporto tra Napoli, il Sud e la politica nazionale, mettendo in luce i pesanti limiti del centrosinistra e la guerra scatenatasi tra gli eredi del vecchio Pci (D'Alema, Veltroni, Fassino) - che hanno decretato le successive sconfitte elettorali e hanno spianato la strada al berlusconismo offrendoci una lezione preziosa per le future scelte della nostra classe dirigente. Ma il libro fa anche un confronto impietoso tra ciò che la Germania ha saputo fare nelle sue regioni orientali e a Berlino e ciò che l'Italia non ha saputo e voluto fare a Napoli e nel suo Mezzogiorno.

Dettagli

Dimensioni del file

392,6 KB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788868654689

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.