L'assassinio di Rue Saint-Roch

di

Alexandre Dumas

Baldini&Castoldi

L'assassinio di Rue Saint-Roch - Bookrepublic

L'assassinio di Rue Saint-Roch

di

Alexandre Dumas

Baldini&Castoldi

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,99

Descrizione

A cura di Ugo Cundari Lassassinio di rue Saint-Roch, che ricalca con poche differenze il celebre I delitti della rue Morgue di Edgar Allan Poe, è stato ritrovato per caso da Ugo Cundari nellarchivio di una biblioteca napoletana. Pare incredibile, ma dellesistenza dello scritto, presente in poche copie originali nel mondo, non si è mai discusso seriamente. Eppure questo piccolo gioiello pubblicato dal grande autore francese su «LIndipendente», il giornale partenopeo di cui fu direttore tra il 1860 e il 1864, potrebbe aprire un caso letterario, e certo suscita numerosi interrogativi: è stato davvero Edgar Allan Poe a scrivere il primo giallo della storia della letteratura? È stato Dumas a ispirarglielo? Prima di pubblicarlo in italiano, Dumas lo aveva già dato alle stampe in francese? Se sì, in che anno? Davvero, allora, il geniale scrittore americano ha soggiornato a Parigi come vuole una voce mai confermata? È una coincidenza che nel suo racconto il medico legale si chiami Paul Dumas e in quello di Dumas prenda il nome di Paul Dupin? Qual è la soluzione del mistero? «Benché moltaltre persone siano state interrogate, non si è potuto ottenere unaltra informazione che valga la pena riportare. Mai assassinio tanto misterioso e tanto imbrogliato fu commesso in Parigi.»

Dettagli

Dimensioni del file

368,6 KB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788868657482

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.