American Savage. L'amore rende liberi

di

Dan Savage

Baldini&Castoldi

American Savage. L'amore rende liberi - Bookrepublic

American Savage. L'amore rende liberi

di

Dan Savage

Baldini&Castoldi

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 7,99

Descrizione

Non tutti i bisogni sessuali possono essere soddisfatti. Non tutte le esigenze sessuali devono essere soddisfatte. Ma anche se non si può avere il sesso dei propri sogni, anche se avete appetiti che il vostro partner non può soddisfare, essere ascoltati non è chiedere troppo. «SOLO QUANDO OGNUNO DI NOI SARÀ DAVVERO LIBERO, SOLO ALLORA AVREMO VINTO TUTTI.» Uno dei giornalisti di costume più amati racconta cosa significa essere gay e sentirsi liberi di affermare se stessi come esseri umani Cosa definisce una società libera? Il rispetto della propria natura e delle proprie idee, siano esse politiche, religiose o esistenziali. Ma gli Stati Uniti, casa degli uomini liberi e delle opportunità, sono in grado di garantire questo pluralismo delle diversità? Dan Savage affronta il tema della libertà ripercorrendo la sua storia personale e i suoi duelli ideologici con repubblicani corazzati e omofobi convinti. La cultura statunitense non ha un’origine ma un’evoluzione da rispettare. I matrimoni, tutti i matrimoni, vanno protetti: non esistono «classifiche», non esistono generalizzazioni che tengano. La società deve basarsi sull’amore, non su un tipo di amore specifico. Essere gay non è una questione di sesso, è una questione di libertà, di quanto la manifestazione genuina di un sentimento reciproco sia giusta in sé, indipendentemente dal contesto: solo così la natura vince sull’ambiente, gli slanci del cuore superano i meccanismi dell’evoluzione. Tutte le argomentazioni in questo senso passano attraverso l’analisi di una «fenomenologia statunitense»: dettami dei fondamentalisti cristiani (astinenza sessuale, razzismo, pro-vita), politica (famiglia, matrimoni, assistenza sanitaria) e senso comune (omofobia, uso di armi). Un viaggio coast to coast nella vita degli americani, raccontato con brillanti capacità argomentative e quel senso dell’ironia e del dissacrante che hanno reso Dan Savage una firma conosciuta in tutto il mondo.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

788,5 KB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788868658915

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.