"i diari della bicicletta-storie di salotto e di trincea"

di

Gregorio Giungi

Gregorio Giungi

"i diari della bicicletta-storie di salotto e di trincea" - Bookrepublic

"i diari della bicicletta-storie di salotto e di trincea"

di

Gregorio Giungi

Gregorio Giungi

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

I Diari della bicicletta raccontano la vera storia di Enea Milesi. Più che una biografia- tragica ed intensa -di un personaggio trans-epocale vissuto nell'Italia a cavallo tra il XIX ed il XX secolo, essi sono un romanzo storico d'avventure in cui sentimenti e vicende del protagonista diventano un pretesto per raccontare, in modo politicamente scorretto, gli eventi della I^ Guerra Mondiale, "Grande Fiera della Carne Umana", combattuta nel caos della trincea e della disorganizzazione militare italiana. Enea è ancora un giovane che si affaccia alla vita adulta quando, dopo la morte in combattimento del fratello, parte per il fronte nel 1916 con spartana determinazione. Sopravvive, distinguendosi per il suo coraggio e per le sue capacità militari, ma sarà un uomo diverso quello che tornerà dalle trincee del Nord. E poi la Seconda Guerra Mondiale, "subita da civile" nella paura viscerale per la propria famiglia e la propria casa, dopo la quale Enea andrà incontro all'inevitabile epilogo della sua esistenza. Le Storie di salotto e di trincea mostrano la vita privata ed intima dell'uomo che, con gli amori ed i drammi familiari, si snoda attorno ed attraverso le vicende belliche, in cui condivide con i compagni "pane, sangue, pericolo e merda", nell'affresco indimenticabile di un'epoca perduta e nella toccante testimonianza di una generazione che sapeva sorridere davanti alla morte

Dettagli

Dimensioni del file

576,0 KB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788868855598

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.