Melanoma cutaneo - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 14,99

Descrizione

Il melanoma è tra i tumori che hanno presentato il maggior aumento di incidenza ed è caratterizzato da un elevato potenziale metastastico, con comparsa di metastasi nel 15-35% dei pazienti.Negli ultimi anni, i notevoli progressi in campo biomolecolare hanno portato all'individuazione di specifiche mutazioni a livello della cellula melanocitaria. Il 50-60% dei melanomi presentano mutazioni a carico di BRAF, gene che codifica per una protein-chinasi coinvolta nei processi di regolazione della crescita cellulare. La mutazione di NRAS si osserva nel 15-30% dei melanomi ed è mutuamente esclusiva con quella di BRAF; p16 e p14ARF (CDKN2A) sono spesso inattivati nei melanomi che insorgono su cute cronicamente fotoesposta, mentre mutazioni di cKIT si osservano nei melanomi acrali, mucosi e su cute fotodanneggiata. L'individuazione di tali mutazioni costituisce un target per lo sviluppo di farmaci. Il vemurafenib è un inibitore di Braf che agisce in presenza della mutazione pV600E, e che sarà commercializzato a breve anche in Italia. Studi di fase III hanno evidenziato la sua superiorità nei confronti della dacarbazina in termini sia di sopravvivenza globale sia di tassi di risposta. L'ipilimumab è invece un anticorpo umano che si lega a CTLA-4, molecola di superficie sulle cellule T helper, inducendo una risposta immunitaria attiva contro le cellule tumorali. Studi randomizzati hanno dimostrato come l'impiego di ipilimumab consenta un significativo incremento della sopravvivenza rispetto alla chemioterapia standard in pazienti con melanoma metastatico in fase avanzata.  L'introduzione della elettrochemioterapia, metodica che associa l'infusione di chemioterapici a basse dosi con la somministrazione di scariche elettriche a livello delle metastasi cutanee, ha determinato una maggiore possibilità di controllo delle metastasi cutanee.Gli ambiti futuri della ricerca dovranno focalizzare le risorse da un lato sul potenziamento delle diagnosi precoce di melanoma, dall'altro sul trattamento dei pazienti con malattia metastatica utilizzando farmaci che associno attività clinica e tollerabilità, garantendo un significativo  mantenimento della qualità di vita.

Dettagli

Dimensioni del file

1,8 MB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9788869305535

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.