Nella terra di nessuno

di

Bruna Bianchi

Salerno Editrice

Nella terra di nessuno - Bookrepublic

Nella terra di nessuno

di

Bruna Bianchi

Salerno Editrice

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,49

Descrizione

Sin dai primi giorni dell’agosto 1914, in gran parte dei paesi belligeranti, iniziò un traumatico processo di sradicamento di individui e comunità di nazionalità nemica dagli esiti irreversibili. La violenza xenofoba, fomentata dalla propaganda e dalla cosiddetta «febbre delle spie», raggiunse il culmine nel maggio 1915 in seguito all’affondamento del Lusitania e da allora si inasprirono i provvedimenti nei confronti dei cittadini di nazionalità nemica: internamento, sequestro dei beni, denazionalizzazione. Eppure questi processi violenti non riuscirono a distruggere il rispetto per i diritti e le libertà individuali. Non mancarono, infatti, coloro che si adoperarono per l’organizzazione degli aiuti, cercarono di salvaguardare i diritti umani, denunciarono le distorsioni dell’ordinamento giuridico, tennero vivi i valori dell’internazionalismo e della solidarietà.

Dettagli

Categorie

Saggistica, Storia

Dimensioni del file

3,3 MB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9788869732850

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.