La tragedia greca

di

Giorgio Ieranò

Salerno Editrice

La tragedia greca - Bookrepublic

La tragedia greca

di

Giorgio Ieranò

Salerno Editrice

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

La tragedia greca è un punto di riferimento fondamentale nell’orizzonte dell’immaginario europeo (e non solo): Eschilo, Sofocle, Euripide, i grandi autori che già gli antichi consideravano come classici, ci hanno lasciato un’eredità formidabile, un reperto teatrale che in 2500 anni non ha perso nulla della sua carica emotiva. Questo libro introduce ai diversi aspetti dell’evento teatrale nell’antica Grecia: illumina l’oscuro paesaggio delle origini e descrive l'eccezionalità della pratica teatrale nell’Atene del V secolo, la sua radicale differenza rispetto al teatro modernamente inteso, il suo carattere di testo multimediale, in cui parola, danza e musica convivevano con pari dignità. La sopravvivenza della tragedia, le sue riscritture e rinascite, dalla fine del mondo antico fino ai giorni nostri, testimoniano di una tradizione che continuamente si riplasma e si trasforma.

Dettagli

Dimensioni del file

532,5 KB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788869735332

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.