La sindrome del gemello scomparso

di

Bettina Austermann , Alfred R. Austermann

Amrita Edizioni

La sindrome del gemello scomparso - Bookrepublic

La sindrome del gemello scomparso

di

Bettina Austermann , Alfred R. Austermann

Amrita Edizioni

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 11,99

Descrizione

Sapevi che una gravidanza su dieci inizia con più embrioni? Perlopiù essi scompaiono, a volte prima ancora della prima ecografia, a volte molto dopo. Uno solo di essi nascerà.

La psicologia prenatale ha scoperto che il feto, persino allo stato embrionale, soffre enormemente per questo lutto così precoce, che, per milioni di persone, sarà per tutta la vita la causa di uno struggimento, di un malessere profondo, talvolta di grande aggressività e irrequietezza, o addirittura di un senso di colpa per essere al mondo e di un desiderio di morte.

E' la sindrome del gemello scomparso, da cui si può guarire solo se prima la si è riconosciuta. Come riconoscerla e come guarirla (con le Costellazioni familiari ed altri metodi) è il contenuto, ricchissimo di casi, di questo libro giunto ormai alla sua terza edizione e tradotto in 6 lingue.

1 su 10 di noi potrebbe essere uno di questi gemelli sopravvissuti, e non sapere da dove viene il suo "inguaribile" disagio di vivere...

Alfred. R. Austermann è all'origine dell'AquaRelease-terapia in acqua calda e della Lifedance, una terapia della danza e del corpo. E' specializzato in terapia sistemica familiare, risoluzione dei traumi e psicologia prenatale. Bettina Austermann è specializzata in Gestalt, PNL, terapia familiare sistemica e risoluzione dei traumi.

Dettagli

Dimensioni del file

3,6 MB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788869960307

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.