La confessione

di

Lev Tolstoj

Fermento

La confessione - Bookrepublic

La confessione

di

Lev Tolstoj

Fermento

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 2,99

Descrizione

Trattato autobiografico pubblicato nel 1882 in una Russia particolarmente rigida dal punto di vista del pensiero religioso, fu immediatamente sequestrato perché ritenuto blasfemo. Soltanto due anni dopo venne divulgato liberamente, in Svizzera. Il testo è interessante perché Tolstoj in queste pagine nega in maniera assoluta i sacramenti e si scaglia apertamente contro la chiesa organizzata, ritenuta come il nemico numero uno del cristianesimo. Il grande scrittore russo ricorda il suo trascorso di cristiano ortodosso, ripudiato al momento di abbandonare l'università ed è questo il libro che divide nettamente l'opera del primo Tolstoj, quello di Anna Karenina, e quella del secondo Tolstoj, che sarebbe divenuto autore di libri come 'Resurrezione'. Ma l'autenticità di queste righe è testimoniata anche dall'intensità con la quale leggiamo una sorta di flusso di pensieri e sentimenti, in una sorta di lezione di comunicazione: qui Tolstoj ci ricorda che l'immediatezza e la sincerità di espressione non devono mai essere sacrificate sull'altare del desiderio di convincere a tutti i costi il lettore della correttezza dei propri pensieri.. All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli "Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.

Dettagli

Dimensioni del file

2,1 MB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788869970900

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.