Tri(a)logia per chitarra

di

Gregorio Fracchia

Mucchi Editore

Tri(a)logia per chitarra - Bookrepublic

Tri(a)logia per chitarra

di

Gregorio Fracchia

Mucchi Editore

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 8,99

Descrizione

Il teatro è musica. Il nucleo dell’attività teatrale è la parola e, in particolare, il significante sonoro. Il grande Teatro ne scardina il mero significato razionale per naufragare nella fonicità, si abbandona al “recitar cantando”, liberandosi dalle briglie della ratio per librarsi nell’assenza di senso.
Carmelo Bene era conscio che nella vita non basta produrre capolavori: bisogna essere
capolavori. Fu instancabile cesellatore del testo di scena, che rese scevro di ogni qual farcitura linguistica, squarciando la ratio con un attento e frenetico labor limae di reminescenza catulliana.
Franco Zeffirelli è una figura tridimensionale: memore del passato, affascinato dal futuro,
incantato e inebriato con stupore fanciullesco dal presente.
Vittorio Gassman fu un’autentica scheggia di bellezza, fragile e delicato come una
gemma preziosa, briosamente vitale, con un entusiasmo per la vita che, talora, ruggiva nel
petto di un leone stanco.
Questa mia trilogia dedicata a tre grandi figure del Teatro italiano testimonia il tentativo
di un compositore di divenire un divertito e divertente fabbro (faber) del nonsenso.
Le norme della composizione servono per costruire le proprie regole compositive. Ogni
pretesa di sobrio equilibrio formale fine a se stesso poggia su basi d’argilla che esistono per essere scardinate e decostruite. In arte la prima regola è l’assenza di regole.
All’interprete il compito di illuminare il materiale sonoro a sua disposizione con i
colori della variopinta tavolozza timbrica del proprio strumento.

Dettagli

Dimensioni del file

1022,0 KB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788870006896

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.