Biblioteca in gioco - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 7,49

Descrizione

I videogiochi non sono esattamente l'ultima moda mediale: nascono oltre sessant’anni fa assieme ai computer e da allora iniziano a ridefinire il concetto di intrattenimento, intrecciando problematicamente ma indistricabilmente elementi apparentemente antitetici come interattività e narrazione, collaborazione e competizione, plagio e creatività. Le biblioteche hanno scoperto i videogiochi principalmente come strumento per coinvolgere le nuove generazioni dei “nativi digitali”: partito dagli USA il “gaming in library” si sta diffondendo anche nelle biblioteche italiane, complice il ricambio generazionale. Ma, per la biblioteca come per la scuola, il confronto col videogioco è, benché promettente, spesso problematico perché come medium richiede ai bibliotecari di rimettere in questione non tanto la professionalità quanto un concetto statico e documento-centrico della biblioteca. Questo volume si propone sia di spiegare che cosa sono i videogiochi e perché possono/devono trovare posto in biblioteca a bibliotecari scettici e ancora profondamente innamorati dei libri di carta, sia di proporre modalità proficue di utilizzo a quei bibliotecari già inclini all'ibridazione elettronica anche grazie ad esempi pratici di gaming in biblioteche, musei e altre realtà culturali.

Dettagli

Dimensioni del file

2,9 MB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788870757781

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.