Pinguini arrosto

di

Fulvio Ervas

Marcos y Marcos

Pinguini arrosto - Bookrepublic

Pinguini arrosto

di

Fulvio Ervas

Marcos y Marcos

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

Tacchini vittime di un incendio doloso, un fustacchione che molesta i corridori lungo le alzaie del Sile, di omicidi neanche l’ombra: tempi di stanca per l’ispettore Stucky, tempi di prosecco e spritz per le osterie di Treviso, di discussioni con le vicine di vicolo Dotti sul livello di decibel accettabile tra muro e muro.Tempi da rimpiangere in fretta quando il mattino di Pasqua, sulle scale del Tempio di Possagno, il nero cadavere di un sacerdote turba il panorama armonioso e solare dei colli.Un’indagine delicatissima, soprattutto se il cappellano del morto è un prete motociclista con gli occhi fin troppo blu, difensore delle sorgenti del paese contro le multinazionali dell’acqua minerale; soprattutto se una bella suora a lui vicina ha gettato il velo alle ortiche per poi gettare se stessa nella tromba delle scale…Un’indagine che parte in canonica, prosegue al bar, devia in un casolare in rovina abitato da un pazzo, un saggio o un profeta.Mentre Stucky si immerge di gusto tra la più varia e affascinante umanità, l’attenzione collettiva è attratta da una sciagura di più vaste proporzioni: brucia una grande fabbrica a Treviso, una colonna di fumo si solleva altissima sulla città…Una commedia poliziesca delicata, sottile, piena di umorismo e di atmosfera. Una rassegna saporita di tipi umani, anse di fiumi, terre sempre aggredite eppure, magicamente, ancora d’incanto.

Dettagli

Dimensioni del file

577,0 KB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788871686202

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.